• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Fiori di saggezza
Fiori di saggezza

Se ci sono ostacoli, non e' l'infinito

Se si possono contare, non sono stelle

Se trema o si agita, non e' una montagna

Se cresce o decresce, non e' un oceano

Se passa sopra i ponti, non e' un fiume

Se si puo' afferrare, non e' l'arcobaleno

Ecco le parabole delle sei percezioni esterne

Milarepa



Come dice il proverbio...

E-mail Stampa PDF
Come dice il proverbio..."Gli uccelli che vivono sulla montagna dorata riflettono il colore dell'oro".  Sentenza Tibetana
 

Il Maestro Djwal Khul

E-mail Stampa PDF

The Master Djwal Khul

 

Il maestro Djwal Khul, conosciuto come 'Il Tibetano', e'stato un'antico studente del Maestro Kuthumi.

                                                    The Master Djwal Khul, known to many as the Tibetan, was a former student of the Master Kuthumi. Poiche' e'specializzato nella conoscenza della Filosofia Occulta e delle Leggi cosmiche, Djwal Khul ha un ruolo chiave nella comunicazione delle idee della Fratellanza  anche ai fondatori della Societa' teosofica, H. Blavatsky e Henty Syeel Olcott.  Questo verso la fine del 1880 e del 1890.  Ha dettato una larga parte del testo 'La Dottrina Segreta" di H.P.Blavatsky.   Per questo e' stato chiamato "il Messaggero dei Maestri".

Quando le guerre del 1914-1945 portarono il mondo nel conflitto, gli e' stato dato il compito di fare da ponte nell'insegnamento necessario per poter guidare il mondo in un momento di periodo critico.  Questo e' stato fatto dettando i volumi della Saggezza Antica ,che sono degli insegnamenti, con l'aiuto amanuense di Alice A. Bailey ( il cui Maestro pure era Kuthumi ). E' stato l'ispiratore nell'aiutare la Bailey a fondare un prototipo di organizzazione esoterica chiamata la "Scuola Arcana"  (guardate www.lucistrust.org) che porta nella sua evoluzione il seme dell'Insegnamento dei Maestri. Il maestro Djwal Khul e' eruditissimo e conosce piu' di tutti gli altri Maestri la teoria dei Sette Raggi e le Gerarchie planetarie del sistema solare. Lavora con coloro che operano la guarigione e curano, e coopera, non visto, fra coloro che sono alla ricerca della verita' nei grandi laboratori del mondo, con coloro che hanno lo scopo di curare e di confortare il mondo e con grandi movimenti filantropici quali la Croce Rossa.  Lavora anche con un certogruppo di deva degli eteri, che sono i deva della guarigione, nell'intento di curare alcune malattie delle'umanita'.

Poco si sa diel Maestro Djwal Khul, delle sue vite passate, se non che e' molto vicino al Maestro Morya e, naturalmente, al suo insegnante, il Maestro Kuthumi.  Questi tre si incarnarono al tempo della nascita di Gesu' come i tre Re Magi o Uomini Saggi che seguirono la Stella di Betlemme sino ad arrivare al Divino Bambino e lo protessero dalle macchinazioni del Re Erode.

La sua caratteristica e' un'umilta' bellissima e la non-imposizione forzata dell'Insegnamento. In tutti i libri trovate all'inizio la "sua nota" fondamentale.

 

Maestro del Secondo Raggio (il Raggio dell'Amore-Saggezza ) il Maestro   Djwal Khul lavora con l'energia dei giusti rapporti umani .Il suo  Ashram e' strettamente collegato con quello del Primo Raggio del Maestro Morya, attraverso il lavoro degli Uomini di Buona Volonta' ed anche con tutti i movimenti similari nel mondo. La Buona Volonta' e' essenzialmente un'espressione del Secondo raggio di Amore e Saggezza. Lavora anche in collaborazione con l'Ashram di Sanctus Germanus nell'applicare l'attivita' intelligente all'energia di buona volonta', compito richiesto a tutte le donne e uomini di buona volonta' nel mondo intero.

 

 

Nota del Capricorno

E-mail Stampa PDF
Join us on Wednesday, December 30, 2009
at 7 PM EDT

Williams Club, 24 East 39th Street
 (between Madison & Park), New York, NY

 

Keynote of Capricorn:

Lost am I in light supernal, yet on that light I turn my back.

CAPRICORN GUARDS THE secret of the soul, the secret of the hidden glory, revealed to the disciple at the climax of the third initiation, the transfiguration on the mountain top of the personality by the soul.  But this revelation can occur only as the result of effort, of the ability to rise above the limitations of the personality, to persist on the upward way in spite of hindrances and difficulties.  There is no easy way for an individual to free himself from his own limitations of selfishness and separateness; and there are no short cuts.  It is a long, painful process in which we learn eventually by personal experience that self-discipline, self-control and self-sacrifice form the foundation stones of discipleship.

On this foundation the superstructure of a loving, responsible way of life, reflecting the values of the soul, may eventually develop.  This growth in consciousness becomes the way of initiation, the way to the mountain top, towards the supernal light which reveals the soul as the real Self, the Plan as the responsibility of discipleship, and the spiritual Hierarchy of the planet as the center of love into which initiation admits the accepted disciple.  Capricorn is therefore the outstanding sign of initiation.

At the time of each full moon Festival, energy qualified by the constellation influencing the period flows into the range of human awareness, establishing the divine attributes in the consciousness of humanity.  This spiritual inflow can be channeled in meditation into the minds and hearts of all people.

The technique of meditation governs all expansions of consciousness, all registration of Plan or Purpose and the entire process of evolutionary unfoldment.

The monthly full moon work is providing the seed of the coming new world religion.  In the future all people of spiritual inclination and intention everywhere will keep the same holy days.  This unanimity of effort will bring about a pooling of spiritual resources and a united spiritual effort.  Individuals involved in this invocation work will increasingly be able to act as mediating points, bringing in great spiritual energies and stepping them down for the benefiting and stimulation of the masses and the three lower kingdoms.

The characteristic human qualities of idealism and intuition are stimulated by the energy flowing through Sagittarius into our solar system, into our planet and into the center of consciousness we call humanity.  These are soul qualities inherent in all of us. 


 

Le Bandierine Tibetane

E-mail Stampa PDF
faded.. by jhnhtt.

"Le Bandierine Tibetane che contengono mantras e preghiere sono mosse dal vento e spargono nell'aria la buona volonta' e la compassione nello spazio circostante. Quindi tali Bandierine portano a tutti il beneficio.
Si attaccano in posti alti dove "il Cavallo del Vento" possa sventolare e portare a tutti le benedizioni.  Come il vento le muove, e la lorosuperficie e' sensitiva al suo tocco, l'aria viene puruficata e santificata dai Mantras contenuti.

Le preghiere contenute nelle Bandierine divengono una parte permanente dell'universo poiche' le immagini al contatto con gli elementi, col tempo, si sbiadiscono.  Come la vita e' in movimento ed e' sostituita da una nuova vita, I Tibetani rinnovano le loro speranze per il mondo intero continuamente sostituendo nuove Bandierine vicino alle vecchie.
Questo atto simboleggia il benvenuto del cambiamento nella vita e la consapevolezza che tutti gli esseri sono parte di un ciclo piu' grande che continua..."
 

Il Dalai Lama dice...

E-mail Stampa PDF

Tutte le maggiori tradizioni religiose portano lo stesso messaggio, che e' l'amore, la compassione, il perdono, la cosa piu' importante e' che queste siano parte del nostro vivere quotidiano. Dalai Lama

Sii gentile quando ti e' possibile. E' sempre possibile. Dalai Lama

La felicita' non e' qualcosa che ci arriva per caso, e' il frutto delle nostre azioni.
Dalai Lama

Trovo la speranza nei giorni piu' scuri, e la focalizzazione in quelli piu' brillanti. Non giudico l'universo. Dalai Lama

Se puoi, aiuta gli altri; se non ce la fai perlomeno non danneggiare gli altri. Dalai Lama

Se hai una particolare fede o religione, tanto meglio . Ma puoi sopravvivre anche senza. Dalai Lama

Se vuoi che gli altri siano felici, pratica la compassione. Se vuoi essere felice, pratica la compassione.Dalai Lama

Nella pratica della tolleranza, il proprio nemico e' il miglior maestro 
Dalai Lama

E' molto importante generare una buona attitudine, un buon cuore, il piu' possibile. Da cio', la felicita' arriva a te e all'altro prima o poi. Dalai Lama

Amore e compassione non sono lussi, sono necessita'. Senza questi l'umanita' non sopravvive. Dalai Lama

La mia religione e' molto semplice. La mia religione e' la gentilezza.Dalai Lama 

I vecchi amici se ne vanno, nuovi ne arrivano, cosi' come i giorni. La cosa importante e' che cio' divenga significativo, sia gli amici che i giorni. Dalai Lama

Il dormire e' una buona meditazione. Dalai Lama


Qualche volta si crea un'impressione dinamica parlando, altra volta restando in silenzio. Dalai Lama

Lo scopo delle nostre vite e' la felicita' Dalai Lama

 


Pagina 165 di 173


 53 visitatori online